Performance su musica propria: Art. 19 del nuovo RASF
Compact Disc isolated on white background with shadow.
13 novembre 2017 - 19:16, by , in News Dalla Regione, News Fids, Slider_notizie, Slider_principale, Comments off

 Se non è previsto il preventivo invio telematico, al momento dell’accredito il delegato della società sporti va deve consegnare il supporto audio (ad esempio CD musicale o eventualmente altro tipo di supporto audio espressamente previsto dall’organizzazione) contenente un’unica traccia musicale, con il brano scelto per la prova, di cui il responsabile dell’ASA deve dichiarare il regolare possesso e utilizzo. Ogni supporto deve essere personalizzato con etichetta contenente obbligatoriamente: nome ASA, titolo del brano, spazio bianco sul quale annotare il numero di gara attribuito. Una copia di riserva deve essere disponibile in caso di mancato funzionamento.

Nell’ambito delle normative inerenti la tutela delle opere d’intelletto soggette a diritto d’autore e copyright, in
riferimento particolare ai diritti SIAE e SCF per l’utilizzo di brani musicali in occasione delle competizioni, il Presidente di ASA
all’atto dell’iscrizione di una unità competitiva con musica propria
ad un competizione, si assume la responsabile connessa al regolare
possesso dei brani musicali originali oggetto della performance
di cui vengono consegnate al Responsabile delle musiche singole copie digitali autorizzate in versione gara.
Inoltre sono da ritenersi validi i brani obbligatori pubblicati nell’area riservata delle ASA nella sezione “Tesseramento”.
About author:

Comments are closed here.

Comitato regionale puglia